Piano Regionale Integrazione Migranti Marche (PRIMM)

L’obiettivo principale del progetto è quello di innovare e rafforzare i modelli di governance regionale, coinvolgendo non soltanto il livello istituzionale, ma anche la più vasta rete di relazioni e di attori del territorio, generando capitale sociale e sviluppando sinergie reciproche. In questa prospettiva, le finalità del progetto vanno perseguite attraverso quattro azioni:

  1.  Qualificazione del sistema scolastico in contesti multiculturali, anche attraverso azioni di contrasto alla dispersione scolastica;
  2. Promozione dell’accesso ai servizi per l’integrazione;
  3.  Servizi di informazione qualificata, attraverso canali regionali e territoriali di comunicazione;
  4. Promozione della partecipazione attiva dei migranti alla vita economica, sociale e culturale, anche attraverso la valorizzazione delle associazioni.

L’ATS 17 è partner regionale per l’azione 2 “Promozione dell’accesso ai servizi per l’integrazione” con l’obiettivo di facilitare e qualificare i percorsi di integrazione dei cittadini stranieri attraverso l’organizzazione di un sistema integrato di servizi territoriali.

Presso la sede dell’Ambito Territoriale è attivo lo sportello PUA (punto unico di accesso) rivolto ai cittadini di paesi terzi regolarmente presenti in Italia, aperto il lunedì mattino dalle ore 9:00 alle ore 13:00.

Piano Regionale Integrazione Migranti Marche (PRIMM)

Durata: 24 mesi
Programma di finanziamento: Fondi FAMI