Povertà

Il settore che riguarda le politiche e gli interventi di contrasto alla povertà e al disagio adulto prevedono una serie di servizi e interventi. La questione povertà richiede un complesso insieme di azioni da porre in atto per contrastarla trattandosi di un fenomeno multidimensionale. Per evitare che un individuo vulnerabile precipiti in situazioni di totale indigenza ed esclusione è necessario un intervento che tenga conto delle diverse dimensioni del benessere utile a garantire e tutelare la qualità della vita delle persone: casa, lavoro, salute, istruzione, reti sociali e accesso ai servizi. Con il termine “disagio sociale adulto”, invece, ci si riferisce a condizioni di solitudine, isolamento e a problematiche relazionali, borderline, derivanti non solamente da una patologia specifica, ma da deficit di tipo sociale. La legge quadro 328/00 ha tentato di sistematizzare e offrire indicazioni rispetto agli interventi da attuare, mediante finanziamenti ad hoc al fine di contrastare il disagio sociale adulto; in particolare si prevedono interventi urgenti per ridurre la povertà estrema e per rafforzare la lotta all’esclusione sociale.

Gli interventi attuati per favorire l’inclusione sociale di adulti in difficoltà sono raggruppabili nelle seguenti aree:

  1. sostegno economico
  2. fornitura di beni di prima necessità
  3. lavoro
  4. promozione e riduzione del danno.

L’ATS 17 nella realizzazione del sistema integrato degli interventi e servizi sociali a favore degli adulti ha messo in rete degli sportelli e dei servizi socio-sanitari, che a vario titolo, si adoperano per creare e realizzare l’inclusione sociale delle persone in condizioni di povertà e disagio all’interno del territorio. L’obiettivo è quello di individuare, attraverso una concertazione partecipata tra tutti gli attori sociali coinvolti, pubblici e privati, soluzioni efficaci in relazione alle diverse tipologie di bisogni emergenti.

Vengono perciò attuati vari interventi di:

  1. prevenzione, tramite attività informativa e formativa;
  2. sensibilizzazione;
  3. segretariato sociale;
  4. sostegno all’inclusione sociale;
  5. sostegno alle famiglie;

L’ATS 17 per il contrasto alla povertà e al disagio adulto:

Reddito di cittadinanza (RDC)
Interventi a favore delle famiglie: L. R. 30/’98
Progetti di Tirocinio di Inclusione Sociale da realizzarsi da parte degli Ambiti Territoriali Sociali per il periodo 2018/2020

 

MISURE DI SOSTEGNO A SEGUITO DELL’EMERGENZA COVID-19 previste nel decreto “Cura Italia” e decreto “Rilancio” 

Piattaforma 210. Misure urgenti per l’economia, il lavoro ed il welfare connesse all’emergenza da COVID19
Reddito di Emergenza (REM)
Bonus lavoratori domestici
Bonus vacanze
Indennità 600 euro
Bonus baby-sitting e centri estivi
Credito d’imposta sull’affitto per botteghe e negozi

Per informazioni: tel. 0733.637245 • email. staffats17@umpotenzaesino.it